C'Ŕ, nella gestione file, una funzione che serve per sincronizzare il contenuto di due diverse cartelle: vale a dire, renderne uguale il contenuto, copiando i file pi¨ nuovi di una cartella nell'altra.

Utile per mantenere delle copie di riserva del propro lavoro, sincronizzando a fine giornata le cartelle su cui abitualmente si lavora con le loro copie contenute, ad esempio, in un altro disco.

Era giÓ possibile scegliere tra tre modi di sincronizzazione: completa, solo file comuni, solo file non comuni.

Ho aggiunto due nuove opzioni.

La prima Ŕ la possibilitÓ di limitare la sincronizzazione soltanto ai file contenuti nelle due cartelle prescelte, senza coinvolgere anche le relative sottocartelle.

La seconda Ŕ la possibilitÓ di impostare la sincronizzazione a senso unico: copiando cioŔ i file soltanto dalla prima cartella verso la seconda, ma non dalla seconda verso la prima.

Le due nuove opzioni si possono impostare dalle funzioni locali del men¨ che consente di scegliere il modo di sincronizzazione.

Possono per˛ anche essere configurate permanentemente, attraverso la voce "Area file", presente nel men¨ di configurazione, per evitare di doverle impostare ogni volta.

Configurandole, le opzioni saranno applicate automaticamente, ogni volta, a meno che non vengano temporaneamente modificate ricorrendo alle funzioni locali.

Ritorno.