L'aggiornamento di oggi, non solo Ŕ il primo del 2007, ma Ŕ anche il primo che ho sviluppato nel nuovo computer portatile dedicato allo sviluppo di WinGuido.

Il nuovo computer l'ho chiamato "Gloria", in onore della mascotte di WinGuido.

E' un Hewlett Packard con processore Celeron.

Approfittando di un'offerta speciale, l'ho pagato soltanto 740 euro. Molto meno di quanto prevedevo di spendere.

E il vecchio "Luigi", il mitico Packard Bell, pagato 640 euro, che comprai due anni fa con i primi soldi entrati nel conto corrente di WinGuido?

"Luigi" funziona ancora, ma Ŕ malridotto: la batteria non va pi¨, anche lo schermo ha dei problemi. Per cui non lo porter˛ pi¨ in giro con me. RimarrÓ affiancato ad "Ezio", il computer fisso di casa mia.

SarÓ invece "Gloria" a seguirmi fuori di casa.

Il primo lavoro che ho sviluppato con "Gloria" ha riguardato la possibilitÓ di configurare, in modo permanente, l'ordinamento nei men¨ dei file e delle cartelle.

La possibilitÓ di ordinare file e cartelle esisteva giÓ: infatti si possono ordinare per nome, oppure per data e ora, oppure per lunghezza, oppure per estensione.

Ma l'ordinamento doveva essere reimpostato ogni volta, altrimenti valeva quello predefinito cioŔ per nome.

Adesso si pu˛ fissare l'ordinamento desiderato una volta per tutte.

Per farlo, si deve andare in:
Configurazione.
Area file.

Nel men¨ che segue, si trovano due nuove voci: "Ordinamento file", e "Ordinamento cartelle".

Con quelle, si pu˛ scegliere l'ordinamento preferito, separatamente per quanto riguarda i men¨ di file e i men¨ di cartelle.

Naturalmente, in quei men¨ rimangono le funzioni locali, che giÓ c'erano, per modificarne l'ordinamento. Quelle funzioni agiscono, come prima, solo temporaneamente, mentre il criterio che rimane come predefinito Ŕ quello che viene impostato dal men¨ di configurazione.

Colgo l'occasione per ringraziare le numerose persone che nei giorni scorsi mi hanno augurato un buon anno nuovo, augurando anch'io a tutti un sereno e proficuo 2007.

Ritorno.